Il Mercatino delle Biblioteche – summer edition

Torna Il Mercatino delle Biblioteche SBP, la raccolta fondi pensata per finanziare l’acquisto di nuovi libri per le biblioteche polesane.
Da giovedì 7 a sabato 9 giugno, con orario continuato dalle 10.00 alle 19.30, presso Sala Celio a Rovigo saranno esposti in offerta migliaia di libri nuovi e seminuovi di ogni genere.
I libri proposti provengono dalle periodiche operazioni di revisione delle raccolte librarie eseguite dalle biblioteche aderenti alla rete e dalle donazioni effettuate da cittadini ed Istituti che hanno voluto dare il proprio contributo all’iniziativa. In particolare hanno accettato di mettere a disposizione alcuni loro libri l’Archivio di Stato, la Fondazione Banca del Monte, la Parrocchia dei SS. Francesco e Giustina di Rovigo, il Seminario Vescovile San Pio X e l’Associazione Culturale Minelliana-editrice.
La summer edition del Mercatino segue quella tenutasi a dicembre scorso e che ha raccolto oltre 3.500 euro.
Ce n’è per tutti i gusti: dalla narrativa italiana e straniera ai libri per ragazzi, dai titoli di saggistica varia a quelli di argomento locale.
L’intento del Centro Servizi SBP di Palazzo Celio che coordina il progetto è di far diventare il mercatino un doppio appuntamento fisso del calendario delle manifestazioni rodigine, in edizione invernale ed estiva. L’obiettivo dell’iniziativa di fundraising è di concorrere all’aggiornamento del patrimonio librario delle biblioteche polesane, le cui disponibilità finanziarie sono spesso insufficienti a garantire un’adeguata offerta di nuovi titoli per i loro utenti rispetto all’offerta proposta dal mercato editoriale.
Per i cittadini il mercatino offre una doppia opportunità: da un lato il divertimento di spulciare liberamente alla ricerca di titoli di proprio interesse, da quelli di difficile reperibilità a quelli di recente pubblicazione, dall’altro contribuire ad arricchire il patrimonio bibliografico delle nostra biblioteche con una piccola offerta.
I visitatori trovaranno ad accoglierli e a guidarli nella scelta oltre ai referenti del Centro Servizi SBP anche alcuni bibliotecari polesani che volontariamente si sono resi disponibili a partecipare.